PARATOIE PIANE

La paratoia piana ha la funzione di intercettare e/o deviare il flusso d’acqua da una zona di ritenuta verso un’altra. Tale operazione viene effettuata attraverso l’apertura automatica o manuale di uno scudo realizzato in acciaio che scorre all’interno di gargami fissi inghisati e/o fissati nelle opere civili.

I gargami vengono predisposti di opportuni cunei che servono a spingere le guarnizioni fissate sullo scudo contro le pareti del telaio stesso, garantendo la tenuta ermetica del sistema di intercettazione verso la luce.

A seconda dei carichi da vincere durante la fase di movimentazione lo scorrimento dello scudo nei gargami può avvenire tramite pattini a basso coefficiente di attrito oppure attraverso ruote autolubrificanti.

La tenuta del diaframma può essere assicurata su 3 o 4 lati, a seconda del carico idrostatico imposto.